FUNNELS: COME FUNZIONA?



Molto spesso sentiamo parlare di funnel marketing.

Funnel letteralmente vuol dire imbuto ed è stato introdotto nel 1910 da John Dewey.

L’imbuto di marketing è un flusso che ti permette di visualizzare tutti i passaggi che i consumatori attraversano prima di comprare un prodotto o servizio.

Serve a inquadrare tutte le fasi che compongono il processo di acquisto.

Visualizzare tutte le fasi è molto importante per le aziende perché serve a capire i comportamenti dei clienti.

Ma perché proprio un imbuto?

Molto semplice, l’imbuto ha una forma inizialmente più larga fino a divenire più stretta. Questo significa che gli utenti in entrata non corrispondono al numero di quelli che si trasformano in clienti. Durante le varie fasi dell’imbuto, alcuni utenti abbandoneranno il percorso, non diventando clienti. Per questo motivo la parte finale è posizionata dove l’imbuto si stringe.

L’obiettivo degli esperti di funnel marketing è attrarre più clienti possibili nella parte iniziale dell’imbuto e di aumentare la percentuale di lead che si convertono in clienti nella parte finale.

Ma come funziona un imbuto di marketing?

Nella parte iniziale dell’imbuto, quella più larga, i potenziali clienti entrano in contatto con il tuo brand e iniziano a conoscere i tuoi prodotti. Non tutti diventeranno clienti perché in molti abbandoneranno il percorso.

Dunque, la percentuale dei clienti effettivi sarà inferiore nel collo dell’imbuto rispetto al numero di lead iniziali.

Conoscere le fasi della canalizzazione serve proprio a ridurre il numero di abbandoni e a portare il maggior numero di clienti possibili nella parte finale dell’imbuto, dove si svolge la vendita vera e propria.

Suddivisione del funnel in 3 fasi.

A seconda della profondità del rapporto tra te e il potenziale cliente, l’utente si qualifica come :

- Lead: un individuo potenzialmente interessato al tuo prodotto o servizio;

- Prospect: un individuo altamente interessato al tuo prodotto o servizio;

- Acquirente/Cliente: un individuo o un ente che acquista un tuo prodotto o servizio.

La prima fase del funnel marketing è la fase TOFU (Top of the Funnel).

Questa fase rappresenta il momento in cui una persona capisce di avere un problema o un bisogno che deve essere soddisfatto.

La seconda parte, cioè la parte centrale, è la fase MOFU (Middle of the Funnel).

In questa fase, il potenziale cliente svolge due attività fondamentali per il processo di acquisto:

-cerca le informazioni;

-valuta le varie alternative.

In questa seconda fase possiamo intercettare con gli utenti fornendo informazioni di cui hanno bisogno tramite pubblicità, guide online, video..

Infine vi è l’ultima fase, la fase BOFU (Bottom of the funnel).

Questa ultima fase rappresenta l’ultima fase della canalizzazione.

Il cliente, dopo aver stabilito di avere un bisogno e aver preso tutte le informazioni, prende la decisione di acquistare.

Per arrivare dritto al tuo cliente, puoi lavorare sulle recensioni, le quali influenzano molto il cliente.

La fase finale del funnel infatti non si esaurisce con la vendita ma con la recensione post acquisto.

Per una consulenza gratuita, non esitate a compilare il modulo contatti. Saremo sempre lieti di assisterti ad aiutarti per dare una svolta al tuo business.